Piano di formazione “Competenze XXI secolo”

Print Friendly, PDF & Email

Corsi di formazione a Gemona e Tolmezzo settembre – dicembre 2017 (iscrizioni dal 2 settembre 2017)

Laboratori per insegnanti di matematica a cura di ForMATH Project

Fare matematica con i giornali Docenti: team ForMath coordinato dal prof. Giorgio Bolondi.

Progetto scientifico-didattico: prof. Giorgio Bolondi

Gli insegnanti di quasi tutte le discipline utilizzano spesso quotidiani e riviste per trovare spunti per il proprio lavoro. Eppure, la disciplina che più pervade le pagine dei giornali è la matematica. Lavorare sui giornali può permettere di ribaltare le routine didattiche, e ridare senso a una attività (la matematica scolastica) che spesso agli occhi dei ragazzi appare purtroppo priva di significato.

Destinatari: Docenti di scuole primarie e secondarie di primo grado

Date e sedi: 1 incontro di 4 ore a scelta tra due sedi:

• Gemona del F.: venerdì 15.09 dalle 15:00 alle 19:30

• Tolmezzo: sabato 16.09 dalle 9:00 alle 13:00

 

Reset geometria!

Un nuovo modo di “fare” geometria Docenti: team ForMath coordinato dal prof. Giorgio Bolondi

Progetto scientifico-didattico in italiano: dott. Alessandro Gambini (progetto originale del prof. Istvan Lénárt) Che cos’è una linea retta? Che cos’è un angolo? E un triangolo? Siete sicuri di conoscere bene le definizioni di questi oggetti? Il curriculum di geometria è basato totalmente sui concetti e le costruzioni della geometria euclidea. Le sfere di Lénárt sono strumenti didattici efficaci per capire le basi della geometria non-euclidea e “ripensare” alla definizione degli oggetti geometrici. Queste attività che chiamiamo di geometria comparativa permettono ai ragazzi esplorare un nuovo mondo e nello stesso tempo di capire meglio la geometria piana, guardandola da un punto di vista diverso. L’uso delle sfere si può adattare ad ogni livello scolastico e sono molto indicate per gli alunni della scuola primaria la cui familiarità con la geometria piana è ancora nella fase iniziale.

Destinatari: Docenti di scuole primarie e secondarie di primo grado

Date e sedi: 1 incontro di 4 ore a scelta tra due sedi:

• Tolmezzo: venerdì 15.09 dalle 15:00 alle 19:30

• Gemona del F.: sabato 16.09 dalle 9:00 alle 13:00

 

Diagnosticare le difficoltà

Docenti: team ForMath coordinato dal prof. Giorgio Bolondi

Quando un bambino non riesce in matematica le cause possono essere molteplici. Attraverso l’esame di casi si cercherà di mettere gli insegnanti in condizione di riconoscere e distinguere le difficoltà dei propri studenti, e costruire una strategia per provare a rimediare ad esse.

Destinatari: Docenti di scuole primarie e secondarie di primo grado

Date e sedi: 2 incontri per un tot. di 7 ore a scelta tra due sedi:

• Tolmezzo: venerdì 22.09 dalle 16:00 alle 19:00 e sabato 23.09 dalle 9:00 alle 13:00

• Gemona del F.: venerdì 22.09 dalle 16:00 alle 19:00 e sabato 23.09 dalle 9:00 alle 13:00

 

Iscrizioni: il modulo di iscrizione a questi tre laboratori è unico, ogni docente può sceglierne uno o più. I laboratori sono a numero chiuso, verrà inviata conferma dell’accettazione della domanda. Le iscrizioni saranno aperte dal 02.09 al 09.09.2017

Link per le iscrizioni: https://goo.gl/forms/1O7vekYrSqsteNmh2

Lambics e Mateçs

Docenti: A. Disint, R. Copetti, C. Del Fabbro, M. Mainardis, R. Pivotti, A. Vuerich

Un percorso in continuità verticale per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado con l’introduzione in classe di giochi di pensiero e strategia, per educare alla pianificazione nel rispetto delle regole, al confronto reciproco e al fare squadra.

Obiettivi:

• sviluppare capacità metacognitive (problem-solving, pianificare e prendere decisioni, dedurre conclusioni logiche, sviluppare memoria, classificare, osservare, identificare, raggruppare secondo caratteristiche similari,orientarsi nello spazio)

• sviluppare capacità sociali (cooperazione, collaborazione e aiuto reciproco, lavorare in squadra, comunicare con chiarezza, riconoscere il ruolo e il valore di ogni membro del gruppo, )

• sviluppare capacità emotive (gestire emozioni, imparare dagli errori, autovalutazione, autostima) Contenuti: Gli incontri laboratoriali si terranno per classi parallele e per piccoli gruppi di docenti

Struttura degli incontri: Presentazione dei metodi o modelli di pensiero metacognitivi che aiutano a strutturare il pensiero, a pianificare e a prendere decisioni in maniera logica. Presentazione del gioco, simulazione del gioco in piccolo gruppo, riflessione su metodi e strategie usati, condivisione di situazioni vissute.

Destinatari: Docenti di scuole dell’infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado

Date e sedi: 2 incontri con 5 ore laboratoriali

A scelta tra due sedi:

• Tolmezzo: mercoledì 27.09 e 11.10 dalle 17:00 alle 19:30 • Gemona del F.: giovedì 28.09 e 12.10 dalle 16:45 alle 19:15

Iscrizioni: https://goo.gl/forms/rlcslQThrMidFeLn1

Le difficoltà e i disturbi di apprendimento: identificazione e intervento a scuola
Docente: dr.ssa Germana Englaro

Le difficoltà/Disturbi di apprendimento possono presentare una sintomatologia variegata: fatica nella
decodifica della lettura, difficoltà di comprensione dei testi, frequenti errori ortografici, scrittura troppo
lenta o difficilmente leggibile, difficoltà nello svolgimento dei calcoli e nella soluzione di problemi
matematici. Spesso tali difficoltà sono accompagnate da bassa autostima e scarso senso di autoefficacia,
difficoltà di attenzione e di organizzazione dei compiti a casa, metodo di studio poco efficace e poco
autonomo. Considerata la costellazione dei sintomi primari che caratterizzano i DSA e degli effetti
secondari che ad essi si accompagno, diventa fondamentale per la scuola dotarsi di strumenti per
identificare precocemente i profili a rischio, oltre che di metodologie didattiche e di potenziamento
specifiche per i domini di difficoltà.
La recente Legge 170, inoltre, prevede la stesura di Piani Educativi Personalizzati (PDP) ad opera degli
insegnanti stessi, che necessitano quindi di specifica formazione per poter individuare, caso per caso, le
misure compensative e dispensative più idonee ed efficaci.
Risulta di cruciale importanza il ruolo della prevenzione attraverso l’identificazione precoce di profili a
rischio: già dalla scuola dell’infanzia, infatti, è possibile rilevare situazioni di difficoltà e attivare piani di
potenziamento mirati per i prerequisiti dell’apprendimento e le funzioni cognitive ad essi sottostanti.
Obiettivi:
• Conoscere e riconoscere segni e sintomi tipici delle difficoltà e disturbi di apprendimento
• Imparare ad utilizzare strumenti di rilevazione per condurre screening a scuola
• Imparare ad utilizzare strategie e materiali di potenziamento specifici per le specifiche difficoltà
rilevate
• Imparare ad utilizzare strumenti di rivalutazione evidence-based che permettano di misurare l’efficacia
del percorso e delle strategie di potenziamento.
Contenuti:
Primo incontro in plenaria finalizzato a consolidare la conoscenza su segni e sintomi delle problematiche di
apprendimento e gli aspetti emotivi, comportamentali e motivazionali associati.
Incontri laboratoriali volti a costruire conoscenza e competenza verso l’utilizzo di strumenti di rilevazione a
scuola.
Incontri di supervisione e monitoraggio dei risultati con stesura dei profili di funzionamento.
Progettazione di attività di potenziamento dominio-specifiche con definizione di strategie, strumenti e
tempi di lavoro.
Nuova struttura del corso:
• Un incontro in plenaria aperto a tutti i docenti interessati venerdì 6 ottobre dalle 16:00 alle 19:00
presso l’auditorium Candoni in via XXV Aprile a Tolmezzo.
Laboratori:
Tre moduli di 2 incontri ciascuno (max di 35 persone per modulo) così strutturati:
• Docenti di scuola dell’Infanzia: ven 20/10 dalle 16:00 alle 19:00 e sab 21/10 dalle 9:30 alle 12:30
• Docenti di scuola primaria: ven 3/11 dalle 16:00 alle 19:00 e sab 4/11 dalle 9:30 alle 12:30
• Docenti di scuola primaria e secondaria: ven 17/11 dalle 16:00 alle 19:00 e sab 18/11 dalle 9:30 alle
12:30
Trattandosi di moduli laboratoriali è importante che i partecipanti siano presenti agli incontri rispettando
gli orari.
I docenti che hanno già compilato il modulo on-line riceveranno una mail in cui verrà chiesto di confermare
la partecipazione. Questi docenti hanno la precedenza.
Coloro che non sono iscritti possono farlo compilando questo modulo. Per gli incontri laboratoriali verrà
inviata una mail di conferma.
Iscrizioni: compilare il modulo https://goo.gl/forms/g6r4BDb5F1MUMDbL2
Per informazioni e chiarimenti scrivere a retesbilf@gmail.com

Innovazione didattica: G Suite for Education e ambienti di apprendimento

Docente: Daniele Cuder

Il percorso formativo intende aiutare i docenti ad utilizzare la Suite di Google per raccogliere in un unico ambiente gran parte dell’operatività digitale.

Partendo dalla struttura della Suite, centrata sui concetti di dominio e di utenti, si vuole presentare le funzionalità avanzate dei servizi in cloud di Google – posta elettronica, calendari, archiviazione documenti, suite e chat – e metterle al servizio di un utilizzo condiviso e collaborativo degli strumenti tecnologici.

Obiettivi:  

• saper utilizzare le applicazioni di G Suite for Education

• utilizzare gli strumenti tecnologici in riferimento ai servizi e non ai dispositivi

• utilizzare posta elettronica, calendari e chat per organizzare il proprio lavoro • lavorare ai documenti in logica di condivisione e collaborazione

Contenuti: • Approccio a dominio e utente di G Suite; posta elettronica Gmail; Google Chrome • Calendari; Google Drive per l’archiviazione in cloud; • Google Documenti, Fogli e Presentazioni; Google moduli; Hangouts • Google Classroom

Struttura dei corsi: sono previsti n . 8 corsi strutturati in 3 incontri da 2 ore

Sedi: n. 2 corsi a Tolmezzo , n. 2 corsi a Gemona del Friuli, n. 1 corso a Villa Santina, n. 1 corso a Trasaghis, 1 corso a Paluzza, n. 1 corso a Tarvisio

Destinatari: Docenti di scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado

Date e sedi:

Gemona del F.: primo corso 20.09, 27.09 e 4.10. Secondo corso: 29.11, 6.12 e 13.12 (corsi dalle 17:00 alle 19:00)

Tolmezzo: primo corso: 10.10.17.10 e 24.10. Secondo corso: 28.11, 5.12 e 12.12 (corsi dalle 17:00 alle 19:00)

Tarvisio: 11.10, 18.10 e 25.10 (dalle 17:00 alle 19:00)

Trasaghis: 8.11, 15.11 e 22.11 (dalle 17:00 alle 19:00)

Villa Santina: 7.11, 14.11 e 21.11 (dalle 17:00 alle 19:00)

Paluzza: 19.09, 26.09 e 03.10 (dalle 17:00 alle 19:00)

Iscrizioni: dal 02.09.2017

Corsi di Gemona: https://goo.gl/forms/W3OnUzPSS4Zcgxhd2

Corsi di Tolmezzo: https://goo.gl/forms/1CTEb0JFpfZ4pCAn1

Corso di Tarvisio: https://goo.gl/forms/J5lJOpj9Otz1Rpel2

Corso di Trasaghis: https://goo.gl/forms/8AocWcRBJtq4vjXn1

Corso di Paluzza: https://goo.gl/forms/4uY6vWqJfsNbzXTo2

Corso di Villa Santina: https://goo.gl/forms/JCmDXuyFfqiibE7p2

Eventuali correzioni e aggiornamenti verranno pubblicati sul sito www.sbilf.eu e sui siti degli istituti scolastici

Autoregolazione in classe

Docenti: dott.ssa Cristina Menazza, dott.ssa Francesca Guaran e Team Polo Blu Padova con esperienza specifica nei disturbi dello sviluppo e formazione mirata sulle tecniche d’aula.

Ciclo di incontri laboratoriali, preceduto da un incontro in plenaria tesi ad insegnare attraverso la metodica
del “learning by doing” alcune tecniche dell’approccio cognitivo-comportamentale per affrontare le
difficoltà di autocontrollo emotivo e comportamentale. Problematiche queste presenti spesso nelle classi.
Obiettivi:
• Condividere attraverso laboratori di gruppo modalità efficaci di gestione della classe
• Incrementare le conoscenze di tecniche cognitivo comportamentali del corpo docente
Contenuti:
• Definizione del problema attraverso l’analisi funzionale del comportamento
• Tecniche cognitivo-comportamentali per la regolazione dell’attenzione e la gestione del gruppo-classe
• Cooperative learning per la gestione di comportamenti problema e la promozione di abilità sociali
• L’analisi funzionale dei comportamenti problematici
• Tecniche e strumenti visivi per la regolazione dell’attenzione
Destinatari: Docenti di scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado
Struttura del corso, date, orari e sedi.
• Un incontro in plenaria di 4 ore aperto a tutti sabato 14 ottobre dalle 9:00 alle 13:00 presso il
Cinema David di Tolmezzo in Piazza Centa
Due moduli laboratoriali di 6 ore ciascuno a numero chiuso (max 35 docenti per modulo).
• Un modulo è rivolto a docenti della scuola dell’infanzia e 1° ciclo di scuola primaria.
• Un secondo modulo è rivolto a docenti del 2° ciclo di scuola primaria e docenti di scuola secondaria di
primo grado
I due moduli sono paralleli e si terranno martedì 24/10, 7/11 e 21/11 dalle 16:00 alle 19:00 presso l’IC di
Tolmezzo, in Via Battisti.
Trattandosi di moduli laboratoriali è importante che i partecipanti siano presenti agli incontri rispettando
gli orari. Per questo motivo suggeriamo di organizzare, se possibile, dei cambi turno con i colleghi per la
sostituzione in classe.
Iscrizioni: Compilare il modulo: https://goo.gl/forms/rjUA3KA7a5htCxzb2
Per informazioni e chiarimenti scrivere a retesbilf@gmail.com