Ambasciatori KCC a Berlino

Print Friendly, PDF & Email

Dal 12 al 18 maggio un gruppo di dodici bambini – sei della scuola di Ospedaletto e sei della scuola primaria e secondaria di Artegna – hanno partecipato al Camp internazionale “Kids Conquering Castles” a Berlino.

In qualità di “ambasciatori” dell’Istituto comprensivo gemonese, i nostri ragazzi hanno incontrato i coetanei delle scuole partner, condividendo con loro attività ed escursioni alla scoperta di alcuni dei più rappresentativi castelli berlinesi.

Il tema dei castelli, infatti, è il filo conduttore del progetto, che permette di portare in un ambito internazionale le diverse realtà territoriali, attraverso la conoscenza e l’animazione dei castelli locali raccontati e vissuti con gli occhi dei bambini. La promozione dei castelli è oggetto del lavoro di una impresa cooperativa internazionale, la Cooperativa dei bambini KCC – istituita ufficialmente nel corso del Camp 2017 di Navàs (Catalogna) – che si propone come strategia concreta per lo sviluppo delle cosiddette abilità imprenditoriali e dello spirito di iniziativa nei bambini della scuola primaria.

Grazie all’intervento delle formatrici di LegaCoop, i bambini KCC hanno imparato a conoscere i valori etici e gli aspetti organizzativi di un’impresa cooperativa, quindi, operando in sinergia con le scuole partner, sono diventati membri effettivi della KCC Cooperative, versando le quote stabilite ed eleggendo i loro rappresentanti nel C.d.A. della sezione locale. Hanno quindi lavorato alla progettazione e produzione di souvenir dei castelli di Gemona e Artegna, organizzandone la promozione e le vendite. I profitti di queste vendite verranno devoluti al WWF, secondo la scelta effettuata proprio a Berlino dalle delegazioni del partenariato.

Il Camp a Berlino è il terzo degli incontri tra studenti programmati nell’ambito del progetto triennale “Kids Conquering Castles”, finanziato dal Programma europeo Erasmus Plus. Iniziato nell’anno scolastico 2016-2017, il progetto ha coinvolto in questi tre anni più di 300 alunni dell’ICGemona, che hanno lavorato in contatto con le classi partner della Otto-Wels Grundschule di Berlino, della Grubergasse Volkschule di Vienna, della Cyfarthfa School di Merthyr Tydfil (Galles), della scuola San-Josep di Navàs (Catalogna-Spagna) e della Experimental School di Alexandroupolis (Grecia), comunicando attraverso la piattaforma eTwinning e incontrandosi direttamente nei Camp internazionali, rispettivamente a Navàs nel maggio 2017, a Gemona nel maggio 2018 e infine nei giorni scorsi a Berlino.

Nel corso del triennio di progetto, molte sono state le iniziative educative messe in campo a sostegno o a coronamento del lavoro della Cooperativa KCC. Tra esse, si è rivelato particolarmente significativo e coinvolgente per gli alunni il percorso di conoscenza di alcune delle diverse Organizzazioni non governative presenti nel nostro territorio (quali Amnesty International, Legambiente, CeVI) e l’incontro con i rispettivi rappresentanti. Diverse classi dell’Istituto, inoltre, sono impegnate in attività di scrittura creativa per la realizzazione di una seconda pubblicazione dedicata a Gemona e al suo castello, che seguirà quella dello scorso anno intitolata “Acqua in bocca” e si realizzerà grazie al sostegno finanziario del Comune, alla regia  della cooperativa Damatrà e all’intervento della scrittrice Chiara Carminati: anche attraverso questa iniziativa trova espressione concreta la collaborazione tra le istituzioni e la scuola, che si propone di educare i giovanissimi a crescere come cittadini attivi e consapevoli nel proprio territorio e in Europa.